Prima esperienza da animatore turistico? Niente panico!

Sei un animatore turistico prima esperienza perché non hai mai lavorato con un’agenzia di animazione turistica?

È la tua prima esperienza lavorativa in assoluto e non sai cosa ti aspetta?
Che tu abbia 16 anni, 20 o 30, niente panico! Ecco una piccola guida sul mondo del lavoro nel settore turistico, che ti sarà utile per capire cosa fare per avere successo fin da subito come animatore.

Se la paura e il non sapere cosa dovrai affrontare ti fanno pensare di rinunciare a partire, fermati un attimo a leggere questo articolo.

Sapremo rispondere a tutte le tue domande e ai tuoi dubbi.

E se così non fosse, alla fine c’è una sorpresa bonus per te!

Animatori turistici anche prima di partire

Ebbene sì, si è animatore turistico anche prima di entrare nelle strutture turistiche, un po’ di tempo prima in realtà.

Infatti si è animatori turistici dal momento in cui si decide di voler fare questo lavoro, ecco perché è molto importante capire cosa fanno e chi sono gli animatori nei villaggi.

Se è la vostra prima esperienza, è fondamentale scegliere uno o più ruoli per cui candidarsi (ad esempio animatori mini club, animatori di contatto, tecnico audio e luci, animatrice fitness e sport, animatore junior club ), cercando di saperne quanto più possibile su cosa fa e a cosa serve quel ruolo all’interno dello staff.

Anche prima di conoscere la destinazione e tutti i dettagli sulla struttura ricettiva in cui andrete a lavorare, è importante trovare quante più attività di animazione possibili.

Puoi farlo prendendo prima contatto col capo equipe se è possibile, per essere poi pronto a creare il programma settimanale.

Dimostrerete così fin da subito di avere voglia di fare, di essere propositivi e svegli, e poi vi troverete sicuramente avvantaggiati una volta in villaggio.

animatori turistici alla prima esperienza per festa a tema luna park in villaggio

Animatore turistico prima esperienza: cosa fare all’arrivo in villaggio

Una volta arrivati in villaggio la prima cosa da fare è conoscere gli altri membri dello staff: saranno la vostra seconda famiglia per tutta la stagione estiva (e non solo), quindi è importante cercare di legare fin da subito per creare intesa di gruppo.

Altra cosa fondamentale è cercare di capire subito quali sono le cose importanti per la struttura, chi sono i membri dello staff del villaggio che contano di più, la cui parola è importante per la direzione.

Dimostratevi sempre disponibili con tutti.

All’interno dei villaggi turistici gli animatori turistici sono un po’ gli “estranei”, perché non fanno parte dello staff assunto direttamente dal villaggio, ma devono conviverci e lavorano comunque lì.

Questa è una grande differenza rispetto alle navi da crociera, dove animazione e staff sono parte quasi sempre della stessa azienda.

Per questo è molto importante entrare subito in sintonia con tutti, perché più amici avrete in villaggio, e più vivrete una prima esperienza tranquilla e di successo.

Prima di cominciare con le attività lavorative, è importantissimo prendere confidenza con i luoghi del villaggio.

Memorizzate dove si trovano i diversi tipi di alloggi, la piscina, il bar, l’anfiteatro, tutte le strade e le scorciatoie per arrivare ovunque.

Sapersi orientare è fondamentale per poter lavorare bene e per sentirsi padroni e sicuri di quel che fate.

Scopri ora come trovare un lavoro come animatore turistico per l’estate.

Attività e compiti di un animatore turistico prima esperienza

Bene, vi siete preparati, siete arrivati in villaggio, vi siete ambientati… e poi?

È il momento di cominciare!

Seguite il capo animatore, all’inizio sarà lui ad aiutarvi, a spiegarvi come funzionano le cose e cosa dovrete fare giorno per giorno, soprattutto per chi è alla prima esperienza.

Il capo animatore e gli altri animatori turistici con più esperienza saranno sempre pronti ad aiutarvi durante tutta la stagione.

Cercate di diventare autonomi quanto prima possibile, così dimostrerete che siete responsabili e che ci si può fidare di voi.

I servizi di animazione turistica offrono tanti tipi di attività diverse, e ogni animatore in base al suo ruolo si occupa di un settore specifico.

Tutti devono conoscere le attività di tutti, perché è un lavoro di squadra.

Ad esempio, se il papà di un bambino chiede ad un’animatrice mini club quali sono le attività sportive della giornata, l’animatrice non può non sapere cosa rispondere.

Gli animatori turistici hanno un orario di lavoro full time, cioè lavorano dal lunedì al venerdì (e in parte anche il sabato o la domenica), ma hanno una giornata a settimana di riposo: durante le ore libere riposate!

Sembra banale dirlo, ma molti animatori alla prima esperienza vanno in giro, fanno di tutto e di più tranne che riposare, e poi iniziano la settimana lavorativa già stanchi.

Va bene usare questo tempo per svagarsi, stare insieme agli altri ragazzi dello staff, legare e divertirsi insieme.

Magari potete visitare il posto in cui vi trovate, ma ritagliatevi anche del tempo per riposare.

Qualche ora di sonno in più potrebbe davvero svoltarvi la giornata e la settimana!

Scopri anche il nostro articolo dove ti diamo tutte le informazioni di cui hai bisogno prima di lavorare come animatore turistico.

E dopo la tua prima esperienza?

Superata la prima esperienza, se vuoi lavorare e hai ancora voglia di ripartire, la strada è tutta in discesa!

Tutto ciò che dovete fare è continuare a partire, conoscere realtà, imparare, fare esperienza e dare valore alle esperienze che fate.

In questo modo vi farete strada nel mondo dell’animazione e potrete davvero lavorare stabilmente e divertendovi.

Fare carriera nel mondo dell’animazione è possibile, sono tantissimi gli animatori turistici che fanno questo mestiere da oltre 20 anni.

Uno dei vantaggi del lavoro di animatore è che lo stipendio è fisso mensile, e vitto e alloggio sono offerti dai villaggi turistici o dal tour operator.

Questo significa che dai soldi guadagnati non bisogna togliere nulla per fare la spesa o pagare le bollette come in qualunque altro lavoro.

In più si può lavorare in qualunque parte del mondo, viaggiando, scoprendo città nuove ogni stagione e facendo esperienze uniche e divertenti, come gli Schiuma Party o gli Holi Color Party che si organizzano spesso in villaggio, senza spendere nulla!

Animatore turistico prima esperienza: offerte di lavoro per te

Tutto sta nel cominciare bene! Fate attenzione alle offerte di lavoro per animatori turistici alla prima esperienza, perché sono quelle in cui si nascondono più spesso le truffe.

Se volete saperne di più su come trovare offerte di lavoro sicure per la prima esperienza da animatore, o se ci sono altre domande o dubbi a cui non abbiamo risposto in questo articolo, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita!

È un’idea di animatori turistici con tanti anni di esperienza, per scambiarsi informazioni, consigli e trucchi del mestiere, vincere i pregiudizi, svelare le truffe e far avvicinare quante più persone possibile a questo incredibile mestiere!

Compila il forum (è gratis e velocissimo), e riceverai risposte a tutte le tue domande sull’animazione.

Ogni settimana riceverai offerte di lavoro, dritte e consigli per una prima esperienza indimenticabile!

 

Scopri subito la vera storia dell’animazione turistica!

Apri la Chat
1
Ciao!
Come possiamo aiutarti?