Lavoro a 16 anni? Preparati a partire! I migliori lavori da fare a 16 anni e perché dovresti provare a farli

Sei alla ricerca di un lavoro a 16 anni?

In questo articolo scopriamo insieme i migliori lavori per ragazzi di 16 anni. Vedremo insieme a che età si può iniziare a lavorare in Italia e andremo a capire che lavoro estivo puoi fare a 16 anni.

Sui social media nessuno parla di lavori da fare a 16 anni e stai per rinunciare? Beh non farlo! Trovare lavoro a 16 è possibile e anche più semplice di quel che credi: leggi tutto l’articolo e scopri come fare!

valigia pronta per lavoro 16 anni

A che età si può lavorare in Italia

Anche se non ci crederete, trovare lavoro per minorenni di 16 anni è davvero possibile, anzi, è permesso dalla legge.

Infatti secondo la legge italiana “un minore, che sia cittadino italiano o straniero, può lavorare se ha compiuto i 16 anni di età e ha assolto l’obbligo di istruzione.

L’obbligo di istruzione si assolve avendo frequentato per almeno 10 anni una scuola e avendo conseguito un titolo di studio di scuola secondaria superiore o una qualifica professionale.

Per il minore che ha compiuto i 16 anni di età ma non ha assolto all’obbligo d’istruzione, la legge continua a prevedere che fino ai 18 anni non possa lavorare se non consegue prima una qualifica di formazione professionale.

Quindi, la prossima volta che qualcuno cerca di scoraggiarvi, potete dirgli che lavorare si può e che lavori da fare a 16 anni ci sono eccome!

Basta solo aver compiuto tutti gli adempimenti del periodo di istruzione obbligatoria.

Purtroppo, però, non è possibile lavorare a 15 anni di età.

Se sei impaziente e te lo stai già chiedendo, l’età per lavorare come animatore turistico è di 16 anni compiuti almeno.

 

Che lavoro estivo posso fare a 16 anni?

Non tutti quelli esistenti sono lavori da poter fare a 16 anni. Spesso c’è bisogno di avere esperienza in alcuni campi, di aver finito la scuola o di aver conseguito degli attestati o delle capacità particolari.

Attenzione però, l’esperienza non è fondamentale per lavorare, altrimenti nessuno avrebbe mai iniziato a lavorare.

Di esperienza e di come si fa a lavorare senza esperienza ne abbiamo già parlato qui sul blog.

Per trovare più facilmente lavoro a 16 anni però, l’ideale è indirizzarsi su lavori per adolescenti, per essere sicuri di riuscire ad ottenerli e a conciliarli con lo studio.

Ad esempio, potreste cominciare dando ripetizioni ai bambini, magari aiutando coi compiti i vostri vicini di casa e chiedendo ai loro genitori di spargere la voce fra gli altri bambini della scuola.

Questo ti permetterà di mettere da parte qualche soldo impiegando poche ore giornaliere.

All’inizio può sembrare faticoso, ma quando la voce si sarà diffusa un po’ nel vicinato e nel quartiere, potrete riuscire a mettere da parte un bel gruzzoletto.

Un’altra possibilità è quella di fare i baby sitter.

Anche in questo caso potreste offrirvi di prendervi cura dei bambini dei vicini per qualche ora, magari durante la serata o il weekend, per permettere ai genitori di uscire da soli.

Se invece non amate stare coi bambini, un’altra opportunità sono gli animali domestici.

Non è raro, infatti, che i padroni di cani, gatti o altri animaletti, abbiano bisogno di qualcuno che vada a dare loro da mangiare.

Spesso queste persone non sanno a chi lasciare i loro amici a 4 zampe, e voi potreste offrirvi di occuparvene, permettendogli di andare in vacanza e allontanarsi da casa senza problemi.

Il migliore lavoro a 16 anni

Come abbiamo visto, i lavori per minorenni non sono molti e spesso non sono così facili da ottenere e da portare avanti.

Anche trovare lavoro a 16 anni come baby sitter o dog sitter può essere difficile perché i genitori sono spesso restii ad affidare dei bambini (o i loro cuccioli) a ragazzi che non hanno ancora 18 anni.

Per questo il miglior lavoro da fare a 16 anni è quello dell’animatore turistico.

Non si tratta solo di un lavoro estivo, ma anche di un’ottima possibilità per iniziare a lavorare davvero e fare esperienza fin da subito.

Non solo si tratta di uno di quei pochi lavori che si possono fare già a 16 anni, ma partire a 16 anni è molto meglio che farlo da maggiorenni.

Questo perché l’animazione turistica è un mestiere davvero molto formativo, che mette davanti a diverse tipologie di esperienze tutte assieme.

L’animatore turistico: il miglior impiego a 16 anni

Vi troverete, infatti, a dover preparare spettacoli e show serali, e dover sapere stare sul palco ma anche a saper gestire il dietro le quinte.

Dovrete saper avere a che fare con la gente, coinvolgerli e convincerli a seguirvi in tutte le attività del programma.

Dovrete anche saper comunicare con tutto lo staff del villaggio, per poter collaborare e lavorare al meglio assieme.

Vi troverete poi a vivere per settimane fuori casa, stando lontani dalla famiglia e dalle comodità di casa vostra; dovrete imparare a convivere con gli altri membri dello staff di animazione, condividere gli spazi e sapervi adattare.

Questi sono gli elementi fondamentali con cui vi confronterete se partirete come animatori alla prima esperienza a 16 anni.

Inoltre, si tratta di un lavoro estivo, e per questo assolutamente compatibile con la scuola e tutti gli altri impegni che avete durante l’anno nella vostra città.

Non impatta sulla vostra frequenza scolastica (in estate la scuola è chiusa) ed è un mestiere che vi garantisce uno stipendio che non può essere inferiore ai 600 € netti mensili.

Insomma, l’animazione è un ottimo modo di lavorare e guadagnare senza rinunciare a nulla!

 

Perché non si trovano lavori da fare a 16 anni?

L’animazione è un lavoro che a 16 anni permette di guadagnare divertendosi e cominciare a formarsi e a fare esperienza nel mondo del lavoro.

Se comincerete presto a lavorare in questo settore sarete di sicuro molto avvantaggiati rispetto ai vostri coetanei.

Questo perché a 18 anni voi avrete già 2 anni di valida esperienza lavorativa da poter vantare.

Sarete molto più avanti degli altri in termini personali, avrete vissuto avventure e vi sarete divertiti molto più di chi ha scelto di fare due settimane di vacanza.

Inoltre, dire ad un colloquio che avete iniziato a lavorare a 16 anni, vi farà apparire agli occhi del datore di lavoro come una persona matura.

In questo senso, è molto più probabile che sarete scelti per qualunque lavoro rispetto a qualcuno che non ha mai avuto esperienze lavorative prima.

Se si tratta di uno dei lavori che si possono fare a 16 anni, perché se ne parla così poco? Perché non si sente spesso di animatori così piccoli?

 

Come mai le agenzie di animazione non fanno partire a 16 anni?

Spesso sono le agenzie a non volersi prendere la responsabilità di far partire un animatore minorenne.

Così spesso perdono l’occasione di avere nei loro villaggi degli animatori davvero fortissimi.

Se un’agenzia vi dice che a 16 anni non potete lavorare o siete troppo piccoli per partire, rispondetegli senza paura che la legge dice che si può, e piuttosto sono loro che non vogliono farvi lavorare.

Si tratta spesso di agenzie che truffano, non sono oneste, non rispettano i contratti o gli obblighi lavorativi.

Scopri subito come riconoscere le migliori agenzie di animazione turistica all’interno del nostro articolo!

Se non si rispettano gli adempimenti per i dipendenti è grave, ma se non si rispettano per i ragazzi minorenni lo è ancora di più.

Un esempio è l’obbligo di far firmare il contratto ai genitori (che chiederanno maggiori informazioni sul lavoro i diritti del lavoratore) e di far sostenere le visite mediche al dipendente.

Inoltre il riposo e gli orari di lavoro.  Non rispettare gli accordi nei confronti di un dipendente minorenne è molto più grave che non farlo nei confronti di un maggiorenne.

Scopri come trovare le migliori agenzie di animazione turistica in Italia che rispetteranno i tuoi diritti.

Offerte di lavoro per chi ha 16 anni

Insomma, siete quasi fuori dai 15 anni e avete già voglia di entrare nel mondo del lavoro?
Potete (e dovete) già informarvi per trovare lavoro a 16 anni!

In questo articolo vi abbiamo dato qualche idea sui lavori da fare a 16 anni, ma adesso tocca a voi: scrivete alle agenzie, candidatevi e trovate subito lavoro. Ma attenzione alle truffe!

Spesso alcune agenzie approfittano del fatto che i minorenni non credono di poter già lavorare a 16 anni, e li truffano promettendogli un lavoro che non gli daranno mai o chiedendo somme spropositate per stage e formazione senza garanzia di partire.

Se vuoi conoscere qualche trucco per difendersi dalle truffe e ricevere offerte di lavoro personalizzate, iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Compila il form, ti basta un attimo e avrai in cambio tanti vantaggi, consigli e dritte utilissime per cominciare a lavorare. Ti aspettiamo!

Devi sapere anche che dopo la tua prima stagione di animazione, avrai la possibilità di trovare tantissimi lavori come animatore per feste bambini in città!